Biografia di Ralph Waldo Emerson

Ralph Waldo Emerson
Nazione: Stati Uniti d'America    
Ralph Waldo Emerson nacque a Boston, Massachusetts il 25 maggio 1803 e morì a Concord, Massachusetts il 27 aprile 1882. Fu poeta, saggista, filosofo e scrittore.

Studiò alla Latin School e, successivamente, all'Harvard College. Già dal terzo anno di studi cominciò a scrivere i Journals da cui trassero poi ispirazione quasi tutte le sue opere. Nel 1832 partì per l'Europa dove viaggiò per un anno: qui ebbe modo di conoscere Samuel Taylor Coleridge e altri importanti scrittori dell'epoca.
Nel 1836 pubblicò il suo primo libro intitolato Nature e fondò un periodico chiamato The dial che divenne il terreno di coltura del movimento del "trascendentalismo", derivante dall'idealismo trascendentale di Kant, ma che aveva la caratteristica di voler affermare l'originalità della cultura americana in contrapposizione a quella europea. Esponenti del movimento furono Emerson, Nathaniel Hawthorne e Henry David Thoreau (che Emerson conobbe ad Harvard). In Europa, gli scritti di Emerson influenzarono molto le idee di Nietzsche, mentre a sua volta Emerson fu ampiamente influenzato dallo scozzese Thomas Carlyle che aveva incontrato nel suo primo viaggio in Europa.


Frasi di Ralph Waldo Emerson

Abbiamo un totale di 56 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

L'erbaccia è una pianta di cui non sono state ancora scoperte le virtù.


Le trovi comunque tutte qui di seguito.

Pagina:    1 - 2