Biografia di Lillian Hellman

Lillian Hellman
Nazione: Stati Uniti d'America    
Lillian Florence Hellman nacque a New Orleans, Louisiana il 20 giugno 1905 e morì a Tisbury, Massachusetts il 30 giugno 1984. Fu scrittrice e drammaturga.

All'età di cinque anni si trasferì con la famiglia a New York dove infine si laureò alla Columbia University. Si sposò nel 1925 con Arthur Kober, uno sceneggiatore, ma lo lasciò nel 1932 perchè innamorata dello scrittore Dashiell Hammett, col quale intraprese una relazione che si concluse solo nel 1961 per la morte di Hammett.

Nel 1934 vide la luce la sua prima opera teatrale intitolata The Children's Hour, nella quale veniva afffrontato l'argomento dell'omosesualità femminile. Qualche anno dopo fondò una società per raccogliere fondi con i quali finanziare un documentario propagandistico antifascista. I suoi soci erano Hemingway, Dos Passos e Archibald MacLeish. Un altro dramma teatrale, intitolato The Little Foxes uscì nel 1939; in esso veniva dedunciata l'arroganza della borghesia nel sud degli Stati Uniti ai primi del Novecento. Rappresentata a Broadway, ebbe un grandissimo successo e non mancò di scatenare polemiche per i contenuti provocatori. Continuò a scrivere per il teatro anche negli anni '40, ma il governo degli Stati Uniti limitò la sua possibilità di pubblicare lavori a causa delle sue idee politiche apertamente di sinistra.
Nel 1959 scrisse Toys in the attic, anche questa opera di grande successo, per la quale venne nominata per il Tony Award, che è un premio simile all'Oscar, ma per musical e opere teatrali. Ricordiamo che questo è anche il titolo di un album degli Aerosmith del 1975 e che in inglese è un'espressione idiomatica per indicare la pazzia. Nel 1966 scrisse la sceneggiatura del film The chase (La caccia), interpretato da Marlon Brando. Per finire, in bellezza, negli anni '70 scrisse un romanzo, intitolato Pentimento, che venne trasposto in film nel 1977 col titolo Julia. La pellicola era autobiografica e tra gli attori spiccavano i nomi di Jane Fonda, candidata all'Oscar come migliore attrice protagonista, che interpretava la Hellman, Vanessa Redgrave, Oscar come migliore attrice non protagonista, Jason Robards, Oscar come miglior attore non protagonista, che interpretava Dashiell Hammett, e Meryl Streep. Il film vinse anche l'Oscar per la miglior sceneggiatura non originale e fu candidato come miglior regia.


Frasi di Lillian Hellman

Abbiamo un totale di 181 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

Un uomo che dice bugie ai giovani dovrebbe essere imprigionato.


Le trovi comunque tutte qui di seguito.

Pagina:    1 - 2 - 3 - 4