Frasi di Mitch Hedberg

51/176

I had my palm read. I wrote something on it first to see if she would read that too.

52/176

Quando ero sotto l'effetto di acidi vedevo cose strane, come fasci di luce. E sentivo suoni che somigliavano molto ai clacson delle auto.

53/176

When I was on acid it was strange, I would see thing, like beams of light. And hear sounds that sounded a lot like car horns.

54/176

Ero andato a sentire una band a New York. A un certo punto il cantante urla al microfono: "Quanti di voi stasera si sentono degli esseri umani?" Poi ha detto: "Quanti di voi stasera si sentono degli animali?" E tutti quanti hanno esultato. Il fatto è che io avevo esultato alla parte sugli esseri umani perché non avevo idea ci fosse una seconda parte in quella domanda. "Sì, mi sento un essere umano, non mi sento un albero".

55/176

I went to see a band in New York. The lead singer got on the microphone, and he said: "How many of you people feel like human beings tonight?" Then he said "How many of you feel like animals?" And everyone cheered after the animals part. But the thing is, I cheered after the human being part because I did not know that there was a second part to the question. "Yes I do feel like a human, I do not feel like a tree".

56/176

Non indosso l'orologio perché voglio che le mie braccia pesino uguale.

57/176

I don't wear a watch because I want my arms to weigh the same.

58/176

Se non riuscite a dormire contate le pecore. Non contate specie in via d'estinzione o finiscono presto.

59/176

If you can't sleep count sheep. Don't count endangered species or you'll run out.

60/176

Ho aperto uno yogurt, e sotto al coperchio c'era scritto: "per favore ritenta". C'era un concorso di cui non sapevo niente. Poi ho pensato che forse avevo solo aperto lo yogurt nel modo sbagliato. O forse la Yoplait stava cercando di incoraggiarmi: "Forza Mitchell, non arrenderti, per favore ritenta! Un messaggio di incoraggiamento dai tuoi amici della Yoplait. Frutta sotto, speranza sopra".

61/176

I opened up a yoghurt, and underneath the lid it said "please try again". They were having a contest I was unaware of. But I thought I might have opened the yoghurt wrong. Or maybe Yoplait was trying to inspire me, "Come on Mitchel, don't give up, please try again! A message of inspiration from your friends at Yoplait. Fruit on Bottom, Hope on top".

62/176

I hate to dream, dreaming takes energy, sleeping is supposed to be a relaxing affair. I'm laid down on the bed, it feels great, the next thing you know I have to build a go-kart with my ex landlord.

63/176

Indossare un maglione a collo alto è come essere strangolato da un tizio molto debole, per tutto il dannato giorno. Se indossi contemporaneamente uno zaino e un maglione a collo alto è come avere un nano debole sulle spalle che cerca di strozzarti.

64/176

A volte mi piace salutare con la mano persone che non conosco. È pericoloso salutare così qualcuno che non conosci, perché cosa succede se non hanno una mano? Penseranno che sei presuntuoso. "Guarda che cos'ho, stronzo! Questa cosa è molto utile. Vado a raccogliere qualcosa!"

65/176

Sometimes I wave to people I don't know. It's very dangerous to wave to someone you don't know because what if they don't have a hand? They'll think you're cocky. "Look what I got motherfucker! This thing is useful. I'm gonna go pick something up!"

66/176

Se state guardando una parata, assicuratevi di stare fermi in un punto. Non la seguite, altrimenti non cambia mai. E se la parata è noiosa, correte nella direzione opposta. Accelererete la parata.

67/176

If you're watching a parade, make sure you stand in one spot. Don't follow it. It never changes. And if the parade is boring, run in the opposite direction. You will fast forward the parade.

68/176

Un tempo il mio lavoro era mettere il catrame sui tetti. Eh già, mi ricordo quel... giorno.

69/176

I used to be a hot-tar roofer. Yeah, I remember that... day.

70/176

Una volta un mio amico mi ha chiesto: "Sai cosa mi piace? Il purè di patate." E io: "Ehi, lasciami almeno il tempo di indovinare".

71/176

This is what my friend said to me; he said "Guess what I like? Mashed potatoes." It's like,"Dude. You gotta give me time to guess".

72/176

Qualsiasi libro è un libro per bambini, se il bambino sa leggere.

73/176

Every book is a children's book, if the kid can read.

74/176

Quando ero un ragazzo dei giornali avevo un percorso da seguire. Dovevo fare 2000 case. Oppure 2 cassonetti.

75/176

I had a paper route when I was a kid, I was a paper boy. I was supposed to go to 2000 houses. Or two dumpsters.

76/176

La sera sono nella mia stanza d'albergo e penso a qualcosa di divertente, poi prendo una penna e la scrivo. Oppure, se la penna è troppo lontana, devo convincermi che quello che ho pensato non è divertente.

77/176

I sit at my hotel at night, I think of something that's funny, then I go get a pen and I write it down. Or if the pen's too far away, I have to convince myself that what I thought of ain't funny.

78/176

Avevo una M d'oro, e chiesi a un tizio se la volesse comprare. Lui disse: "No, cosa cazzo dovrei farmene di una M d'oro?" "Va bene, che ne dici di una W d'oro?"

79/176

So I had a gold M, and I asked the guy if he'd like to buy a Gold M. He said: "No, what the fuck do I want a gold M for?" "Well how about a gold W?"

80/176

Io scolpisco il ghiaccio. La scorsa notte ho fatto un cubo.

81/176

I'm an ice sculptor. Last night I made a cube.

82/176

I pesci mangiano sempre altri pesci. Se i pesci potessero urlare l'oceano sarebbe un casino bestiale.

83/176

Fish are always eating other fish. If fish could scream the ocean would be loud as shit.

84/176

Ho fatto conoscenza con la ragazza che lavora al bancone dell'Hotel. Mi ha dato il suo numero di telefono. E' zero.

85/176

I met the girl who works at the Hotel front desk. She gave me her phone number. It's zero.

86/176

È uscito un mio nuovo CD, è nei negozi. Quando esce un tuo CD devi fare gli incontri nei negozi. Se nessuno si presenta io faccio semplicemente finta di fare compere: "E' così che faccio compere, mi siedo dietro a un tavolo con una penna".

87/176

I got a New CD, it's in stores. When you have a CD in stores you have to do in-store appearances. If nobody shows up I just pretend like I'm shopping, "That's how I shop, I sit behind a table with a pen".

88/176

Spero che la prossima volta che mi trasferisco mi diano un numero di telefono semplicissimo, qualcosa di molto facile da ricordare. Qualcosa come 22222222. La gente mi chiederebbe: "Mitch, come faccio a chiamarti?" E io: "Premi 2 per un bel po'. E quando senti che rispondo, vuol dire che hai premuto 2 abbastanza volte".

89/176

I hope the next time I move I get a real easy phone number, something that's real easy to remember. Something like 22222222. And then people would say, "Mitch, how do I get a hold of you?" I'd say, "Just press two for a while. And when I answer, you will know you have pressed two enough."

90/176

Mi piacciono le scale mobili perchè non possono mai rompersi, possono solo diventare scale normali. Non ci sarebbe mai motivo di mettere un cartello con scritto: "Scale mobili al momento guaste", ma solo uno con: "Scale mobili al momento scale. Scusate per il servizio".

91/176

I like escalators because an escalator can never break, it can only become stairs. There would never be an escalator temporarily out of order sign, only an escalator temporarily stairs. Sorry for the convenience.

92/176

Ero in un negozio e stavo leggendo una rivista, il commesso mi si avvicina e dice: "Questa non è una biblioteca." Ho risposto: "Ok, allora parlerò a voce più alta".

93/176

I was in the convenient store reading a magazine, the clerk said: "This is not a library." I said: "Alright, I will talk louder then".

94/176

Il test dell'AIDS mi inquieta. Non importa cos'hai combinato, aspettare i risultati mette ansia. Così non faccio più il test dell'AIDS normale, faccio quello a spanne. Chiamo il mio amico Brian e gli dico: "Ehi Brian, conosci qualcuno con l'AIDS? No? Grande, perché tu conosci me".

95/176

The AIDS test is very scary to get. It doesn't matter what you've been doing, waiting for the results is frightening. So I don't get the regular AIDS test anymore, I get the roundabout AIDS test. I call my friend Brian, and I say, "Hey Brian, do you know anyone who has AIDS? No? Cool, cause you know me".

96/176

Voglio appendere una mappa del mondo intero in casa mia, poi metterò uno spillo in ogni luogo in cui viaggerò, ma prima dovrò viaggare nei due angoli in alto così la mappa non cadrà.

97/176

I wanna hang a map of the world in my house, then I'm gonna put pins into all the locations that I've traveled to, but first I'm gonna have to travel to the top two corners of the map so it won't fall down.

98/176

Ho visto una pubblicità che diceva: "Dimentica tutto quello che sai sulle coperte". E così ho fatto. E mi sono liberato di un grosso peso dalla mia mente. Solo che poi la pubblicità ha cercato di vendere delle coperte ma non avevo idea di cosa fossero.

99/176

I saw a commercial, it said: "Forget everything you know about sleep covers". So I did. And it was a load off my mind. Then the commercial tried to sell sleep covers but I didn't know what the hell they were.

100/176

Se avessi un dollaro per ogni volta che l'ho detto, farei soldi in un modo molto strano.


Biografia di Mitch Hedberg