Biografia di Aldo Cazzullo

Aldo Cazzullo
Nazione: Italia    
Aldo Cazzullo è nato ad Alba (CN) il 17 settembre 1966. É giornalista e scrittore.

Entrato come praticante a La Stampa nel 1988, si trasferì a Roma 10 anni dopo. Nel 2003 passò al Corriere della Sera_EM2__ come inviato speciale. Ebbe modo di seguire 4 Olimpiadi, da Atene 2004 a Rio 2016, e ben sei mondiali di calcio.

Durante il referendum francese sul trattato di Maastricht, lui c'era.
Quando l'Italia vinse i mondiali in Germania, lui c'era.
Quando la Gran Bretagna votò a favore della Brexit, lui c'era.
Nella sua carriera ha scritto più di 25 libri e ha vinto una lunghissima lista di premi letterari.

Intervistò un impressionante elenco di personaggi famosi, da Steven Spielberg a Gérard Depardieu, da Rafael Nadal a Francesco Guccini e seguì da vicino le elezioni di Barack Obama, Donald Trump, Emmanuel Macron e Benjamin Netanyahu, oltre a moltissimi altri personaggi del mondo della musica come Ligabue, Venditti, Vasco Rossi, Battiato e Zucchero.

Negli ultimi trent'anni ha veramente visto di tutto. Ultimamente è anche volto di La7, dove conduce una trasmissione di approfondimento storico chiamata Una giornata particolare.


Frasi di Aldo Cazzullo

Abbiamo un totale di 1 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

L'Italia ha questo di straordinario, rispetto alle altre nazioni. Non è nata dalla politica o dalla guerra. Non da un matrimonio dinastico, non da un trattato diplomatico. È nata dalla cultura e dalla bellezza. Dai libri e dagli affreschi. È nata da Dante e dai grandi scrittori venuti dopo di lui.


Leggi le frasi di Aldo Cazzullo