Frasi di Karl Kraus



1/17

Cultura è quella cosa che i più ricevono, molti trasmettono e pochi hanno.

2/17

La politica sociale è la disperata decisione di operare i calli di un malato di cancro."

3/17

La morale è la tendenza a buttare via la vasca col bambino dentro.

4/17

La prova più forte contro una teoria è la sua applicabilità.

5/17

L'aforisma non coincide mai con la verità: o è una mezza verità o una verità e mezzo.

6/17

Una delle malattie più diffuse è la diagnosi.

7/17

Guerra è dapprima la speranza che dopo si stia meglio; poi l'attesa che l'altro stia peggio; poi la soddisfazione che anche l'altro non stia meglio; ed alla fine la sorpresa che tutti e due stanno peggio.

8/17

Il seduttore che si vanta di iniziare le donne ai misteri dell'amore è come il turista che arriva alla stazione e si offre di mostrare alla guida locale le bellezze della città.

9/17

L'amore e l'arte non abbracciano ciò che è bello, ma ciò che grazie al loro abbraccio diventa bello.

10/17

E così lui la costrinse a fare quello che voleva lei.

11/17

Il diavolo è un ottimista se pensa di poter peggiorare gli uomini.

12/17

Ben venga il caos, poiché l'ordine non ha funzionato.

13/17

L'aforisma è una "Fiaccola" che brucia tutto e tutti.

14/17

Adolf Loos e io, lui letteralmente, io linguisticamente, non abbiamo fatto e mostrato nient'altro se non che fra un'urna e un vaso da notte c'è una differenza e che proprio in questa differenza la civiltà ha il suo spazio. Gli altri invece, gli spiriti positivi, si dividono fra quelli che usano l'urna come vaso da notte e quelli che usano il vaso da notte come urna.

15/17

L'erotismo dell'uomo è la sessualità della donna.

16/17

Le buone opinioni sono prive di valore. Dipende da chi le ha.

17/17

Le conversazioni dal parrucchiere sono la prova inconfutabile che le teste servono per i capelli.




Biografia di Karl Kraus