Frasi di Rudy Zerbi

1/83

Sogno città con semafori sempre verdi per non vedere più gente ferma con le dita nel naso.

2/83

Tutto torna. Ma tu stai pure dove sei.

3/83

Se ti senti il centro del mondo, sei la periferia dell'intelligenza.

4/83

Provarci, anche senza riuscirci, è da protagonisti. A rinunciare, si rimane comparse per sempre.

5/83

Il leccaculismo è una professione che non conosce momenti di crisi.

6/83

Sto cercando di venirti incontro. Senza frenare.

7/83

Puoi prendere per il culo la gente per qualche tempo.. ma quando il tempo è finito sei finito anche tu.

8/83

La musica non ti chiede chi sei, cosa fai, da dove vieni: c'è per tutti, con la stessa forza, la stessa passione, le stesse parole.

9/83

È facile fare i buonisti con i mali degli altri.

10/83

La vera cattiveria è fingersi buoni.

11/83

A quelli che amano farvi venire i sensi di colpa, fateglieli perdere, i sensi.

12/83

Chi ha trovato la felicità ci invii le coordinate.

13/83

Inizi a volerti veramente bene, quando invece di chiederti se sei piaciuto, inizi a chiederti se ti sei piaciuto.

14/83

Chi davvero è, non ha bisogno di dire che è.

15/83

Se il problema sta a monte, io vado al mare.

16/83

Se tutta l'energia che mettete nel rosicare facesse vento, spettinereste anche me.

17/83

Se riesci evita. Se proprio non riesci, allora esagera.

18/83

Il tuo unico difetto è che non hai un pregio.

19/83

Non aver paura di dire quello che pensi: pensano in pochi, per cui sei già in vantaggio.

20/83

I condizionali sono dei no travestiti da forse.

21/83

In balcone di fronte a casa mia, c'è uno con le mutande di Spongebob che al telefono continua a urlare "facciamo le persone serie o no?"

22/83

Si dice "farsi coraggio" perché il coraggio da solo non viene: aspetta che sia tu a fare il primo passo.

23/83

Volete i bicchieri di vetro ma scegliete persone di plastica.

24/83

Se pensi di poter comprare una persona, ricorda che sarà la prima a tradirti quando qualcuno offrirà di più.

25/83

Ho nutrito la speranza per così tanto tempo, che è diventata grande ed è andata a vivere da sola.

26/83

È Lunedì da trenta secondi e già vi odio tutti.

27/83

"Ciao amore, cosa c'è di buono stasera?"
"Pollo ai ferri e insalata"
"Perfetto, mangio qualcosa e arrivo."

28/83

Quelli che hanno cenato al giapponese, li riconosci perchè, dopo le 22.30, li ritrovi tutti in coda davanti al camion della porchetta.

29/83

Gli ex si chiamano ex perchè sono ex.
Se continui a vederli, sentirli e volerli, di ex c'è solo la tua coerenza.

30/83

Il tempo non cancella le cose. Te le fa rivedere con la testa invece che solo con cuore e stomaco.

31/83

Capisci di essere un buon padre, quando tuo figlio di cinque anni, per Carnevale, sceglie di vestirsi da Bob Marley.

32/83

Invece di preoccuparvi di essere piacevoli, cercate di essere credibili.

33/83

Nel grande libro della mia vita sarai l'angolino del prezzo. Tagliato.

34/83

Quando sento dire "la musica di un tempo era meglio di quella di oggi", mi sembra di leggere un necrologio.
Guardate avanti,che male non fa!

35/83

Il bello della musica è che tu non puoi toccarla, mentre lei può toccarti dove sa che la sentirai di più.

36/83

Bastano sette note, tre minuti ed una manciata di parole giuste per cambiare un'intera giornata.

37/83

Le scelte esistono per tutti. Colpa tua se le lasci ad altri.

38/83

Se non ti piaccio dimmelo. Se ti piaccio dimostralo.

39/83

Nello sformato di pasta di mia nonna ho trovato un mio compagno delle elementari che non vedevo dal 1981.

40/83

Il cervello lo abbiamo tutti: chi usato e chi mai tirato fuori dalla scatola.

41/83

Conoscerti è stato bello.
Conoscerti meglio, un po' peggio.

42/83

La verità è una fatica che evita una doppia fatica.

43/83

A Quark non lo dicono, ma l'educazione è in via d'estinzione.

44/83

La mia serenità è direttamente proporzionale alla tua assenza.

45/83

Siete una bellissima coppia tu ed il tuo smisurato ego.

46/83

Quando conosco qualcuno e gli stringo la mano non dico "piacere".
Se sarà un piacere lo scopriremo molto più avanti.

47/83

Dopo il latte senza latte e lo zucchero senza zucchero, potete inventare la settimana senza Lunedì?

48/83

La sostanziale differenza tra parcheggiare a lisca di pesce o a cazzo di cane...

49/83

Smettetela di farvi seghe mentali : l'unica domanda che conta è "mi fa stare bene?". Tutto il resto è relativo.

50/83

Su Twitter fate i single, poi tornate a casa e vi tocca pure scendere a pisciare il barboncino della suocera.


Biografia di Rudy Zerbi