Frasi di Oscar Wilde

201/628

L'azione è l'ultima risorsa di quelli che non sanno sognare.

202/628

Le donne apprezzano la crudeltà più di qualunque altra cosa. E amano esserne dominate.

203/628

L'arte non esprime mai altro che se stessa.

204/628

Le domande non sono mai indiscrete. Lo sono, talvolta, le risposte.

205/628

Le donne non sono fatte per giudicarci, ma semplicemente per perdonarci quando abbiamo bisogno di perdono. Il perdono, non la punizione, è la loro missione.

206/628

Le donne non sono mai disarmate dai complimenti, gli uomini lo sono sempre: questa è la differenza tra i due sessi.

207/628

Le donne rappresentano il trionfo della materia sullo spirito; gli uomini rappresentano il trionfo dell'intelletto sulla morale.

208/628

Le donne sono divenute così profondamente istruite... che nulla ci dovrebbe più stupire al giorno d'oggi, ad eccezione dei matrimoni felici.

209/628

Le donne sono fatte per essere amate, non per essere comprese.

210/628

Le donne sono un sesso affascinante e caparbio. Ogni donna è una ribelle; di solito insorge violentemente contro se stessa.

211/628

Le donne, secondo alcuni, amano con le orecchie, proprio come gli uomini che amano con gli occhi; se pur tuttavia amano.

212/628

Le follie sono le uniche cose che non si rimpiangono mai.

213/628

Le fumerie d'oppio, dove si può comperare l'oblio, sono covi di orrore dove il ricordo di vecchi peccati può essere distrutto dalla follia di quelli nuovi.

214/628

Le informazioni riservate sono la fonte di ogni grande fortuna moderna.

215/628

Le madri, naturalmente, hanno ragione. Pagano i conti del figlio e non lo infastidiscono. I padri, invece, infastidiscono il figlio e non pagano mai i suoi conti.

216/628

Le masse pensano che l'ubriachezza, la stupidità e l'immoralità debbano essere loro proprietà privata, e che se uno di noi si rende ridicolo è come se andasse a caccia di frodo nelle loro riserve.

217/628

Le ragazze americane sono tanto brave a nascondere i loro genitori quanto le signore inglesi a nascondere il loro passato.

218/628

Le ragazze di oggi sembrano prefiggersi come unico scopo nella vita quello di giocare continuamente con il fuoco.

219/628

Le sensazioni sono i dettagli che compongono la storia della nostra vita.

220/628

Le signore perbene hanno una visione della vita così limitata, il loro orizzonte, così ristretto, i loro interessi così insignificanti.

221/628

Le spie non servono al giorni nostri. La loro professione si è esaurita. I giornali fanno il loro lavoro.

222/628

Le storie d'amore non dovrebbero mai iniziare con sentimento. Dovrebbero iniziare secondo leggi scientifiche, e finire con un contratto.

223/628

L'eco é spesso più bella che la voce da essa ripetuta.

224/628

Il ricco e il povero sono fratelli, e il fratello ricco si chiama Caino.

225/628

Mi piace sentirmi parlare. È una delle cose che mi divertono di più. Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono così intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico.

226/628

L'egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell'esigere che gli altri vivano come pare a noi.

227/628

L'esitazione, di qualsiasi tipo, è segno di decadenza mentale nei giovani e di debolezza fisica nei vecchi.

228/628

L'esperienza è una cosa che non puoi avere gratis.

229/628

L'immaginazione è una qualità che è stata concessa all'uomo per compensarlo di ciò che egli non è, mentre il senso dell'umorismo gli è stato dato per consolarlo di quel ch'egli è.

230/628

L'indiscrezione è la parte migliore del coraggio.

231/628

L'industria è la radice di ogni bruttura.

232/628

Lo sfortunato aforisma proposto sull'Arte come specchio della natura è volutamente espresso da Amleto per convincere gli ascoltatori della sua assoluta pazzia in materia d'arte.

233/628

L'omicidio è sempre un errore: non si deve mai fare niente di cui non si possa poi parlare dopo cena.

234/628

Londra abbonda troppo di nebbie e di gente seria. Se siano le nebbie che producono la gente seria o se sia la gente seria che produce le nebbie non saprei dire.

235/628

L'ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero.

236/628

L'unica cosa che valga la pena di fare, oggi, è l'essere moderni.

237/628

L'unica cosa immutabile della natura umana, é la sua mutevolezza.

238/628

L'unico modo di comportarsi con una donna è fare l'amore con lei se è bella e con un'altra se è brutta.

239/628

L'uomo che vede entrambi i lati di una questione è un uomo che non vede assolutamente nulla.

240/628

L'uomo d'azione è l'unica persona che abbia più illusioni del sognatore.

241/628

L'uomo ha un'insaziabile curiosità di conoscere ogni cosa, eccetto quelle che meritano di essere conosciute.

242/628

L'uomo può sopportare le disgrazie quando esse sono accidentali e vengono dal di fuori, ma soffrire per le proprie colpe è l'incubo della vita.

243/628

Mentire con garbo è un'arte, dire la verità è agire secondo natura.

244/628

Mi piacciono gli uomini che hanno un futuro e le donne che hanno un passato.

245/628

Mi sembra che tutti noi guardiamo troppo alla Natura e viviamo troppo poco con essa.

246/628

Molti matrimoni al giorno d'oggi vanno a finir male per la ragionevolezza del marito più che per qualsiasi altra cosa. Come può una donna essere felice con un uomo che insiste nel trattarla come se fosse un essere perfettamente razionale?

247/628

Nell'anima di chi è ignorante vi è sempre posto per una grande idea.

248/628

Nelle questioni di grave importanza, l'essenziale è lo stile, non la sincerità.

249/628

Nessun gentiluomo fa mai ginnastica.

250/628

Nessun gentiluomo ha mai denaro.


Biografia di Oscar Wilde