Frasi di Mark Twain

51/114

L'uomo che è pessimista prima di avere 48 anni sa troppo; dopo, se è un ottimista, sa troppo poco.

52/114

Non è vero che i mariti, appena vedono una bella donna, dimenticano di essere sposati. Al contrario: proprio in quei momenti se lo ricordano dolorosamente.

53/114

Ognuno di noi è una luna: ha un lato oscuro che non mostra mai a nessun altro.

54/114

Non separarti dalle illusioni. Quando se ne saranno andate, può darsi che tu ci sia ancora, ma avrai cessato di vivere.

55/114

Non dire mai la verità a chi non è degno.

56/114

Nulla è più triste a vedersi di un giovane pessimista, eccetto un vecchio ottimista.

57/114

Non dovremmo mai agire male quando siamo osservati.

58/114

Non ho mai permesso che l'istruzione interferisse con la mia educazione.

59/114

Se non riuscite ad ottenere un complimento in nessun altro modo, piuttosto che niente pagatelo.

60/114

Non è saggio usare la morale nei giorni feriali; così succede che poi la troviamo in disordine la domenica.

61/114

Non mi piace il lavoro anche se è qualcun altro a farlo.

62/114

Poche cose sono più dure da sopportare del fastidio di un buon esempio.

63/114

Se prendi un cane che muore di fame e lo ingrassi, non ti morderà. è questa la differenza principale tra un cane e un uomo.

64/114

Quando hai un dubbio racconta la verità.

65/114

Quando sei arrabbiato, conta fino a quattro; quando sei molto arrabbiato, bestemmia.

66/114

Scelgo il paradiso per il clima e l'inferno per la compagnia.

67/114

Se ci rammentiamo della nostra comune follia, i misteri scompaiono e la vita riceve una giustificazione.

68/114

Se non puoi ricevere un complimento in nessun altro modo, fattene uno tu.

69/114

Prima raccogli i fatti, così in seguito potrai distorcerli come ti pare.

70/114

Promettere di non fare una cosa è il modo più sicuro perché a uno venga una voglia matta di farla.

71/114

Quando ti rendi conto che sei dalla parte della maggioranza, sappi che è ora di cambiare.

72/114

Tutti dicono: 'Che brutto, dover morire'; una ben strana lagnanza in bocca a gente che ha dovuto vivere.

73/114

Se uno è incapace d'ingannare se stesso è probabile che sia incapace d'ingannare gli altri.

74/114

Un uomo che non legge buoni libri non ha alcun vantaggio rispetto a quello che non sa leggere.

75/114

Tutto ciò che serve per avere successo nella vita sono ignoranza e fiducia in se stessi.

76/114

Tutte le scoperte della medicina si possono ricondurre alla breve formula: l'acqua bevuta moderatamente, non è nociva.

77/114

Trovo da idioti scrivere sette o otto mesi su un romanzo quando in ogni libreria, per due dollari, se ne può comprare uno.

78/114

Tutto ciò che è umano è patetico. La segreta fonte dell'Umorismo stesso non è gioia ma dolore. Non c'è umorismo in cielo.

79/114

Un banchiere è uno che vi presta l'ombrello quando c'è il sole e lo rivuole indietro appena incomincia a piovere.

80/114

Sforzandoci, possiamo facilmente imparare a sopportare le avversità, soprattutto quelle di un altro.

81/114

Se una donna si guarda spesso allo specchio, può darsi che non sia tanto un segno di vanità, quanto di coraggio.

82/114

Una delle principali differenze tra un gatto e una bugia è che un gatto ha soltanto nove vite.

83/114

Un classico è qualcosa che tutti vorrebbero aver letto ma che nessuno vuole leggere.

84/114

Tra tutti gli animali l'uomo e' il più crudele. È l'unico a infliggere dolore per il piacere di farlo.

85/114

Benjamin Franklin era una di quelle persone che chiamiamo filosofi. Fin dalla giovane età prostituì il suo talento per inventare massime e aforismi destinati ad affliggere i giovani di tutte le generazioni future.

86/114

Un uomo con una nuova idea non è tranquillo finché non la realizza.

87/114

Se partissimo dal presupposto che siamo tutti folli, questo ci aiuterebbe a comprenderci gli uni con gli altri, risolverebbe molti enigmi.

88/114

Quando Dio creò l'uomo, era già stanco. Ciò spiega molto.

89/114

Una delle prove dell'immortalità dell'anima è che moltitudini innumerevoli vi hanno creduto... come hanno creduto che la terra fosse piatta.

90/114

Un bimbo sporco, con un naso trascurato, non può in coscienza essere considerato una cosa bella.

91/114

Una parola efficace è un agente straordinario. Ogni volta che si trova una di quelle parole intensamente giuste...l'effetto è tanto fisico che spirituale, ed elettricamente immediato.

92/114

Non c'è niente che l'educazione non possa fare. Niente è impossibile. Può trasformare la cattiva morale in buona; può distruggere i cattivi principi e crearne di buoni; può innalzare gli uomini alla condizione di angeli.

93/114

Non potete fare affidamento sui vostri occhi se la vostra immaginazione è fuori fuoco.

94/114

I politici e i pannolini devono essere cambiati spesso e per la stessa ragione.

95/114

A lie can travel half way in the world while the truth is putting on its shoes.

96/114

Aléjate de la gente que trata de empequeñecer tus ambiciones. La gente pequeña siempre hace eso, pero la gente realmente grande, te hace sentir que tú también puedes ser grande.

97/114

Stai lontano dalle persone che cercano di sminuire le tue ambizioni. Le persone piccole lo fanno sempre, ma quelle veramente grandi ti fanno sentire che anche tu puoi diventare grande.

98/114

Il prodotto più sincero, più libero e più privato della mente e del cuore umano è una lettera d'amore.

99/114

Molla gli ormeggi
esci dal tuo porto sicuro
e lascia che il vento
gonfi le tue vele.
Esplora, sogna, scopri.

100/114

El producto más franco, más libre y más privado de la mente y del corazón humano es una carta de amor.


Biografia di Mark Twain