Biografia di Ghiannis Ritsos

Ghiannis Ritsos
Nazione: Grecia    
Ghiannis Ritsos (Γιάννης Ρίτσος) nacque a Monemvasia, Grecia il giorno 1 maggio 1909 e morì ad Atene, il giorno 11 novembre 1990. Fu un poeta.
Spesso il suo nome compare anche con la grafia 'Yannis', anche se quella corretta è 'Ghiannis' in quanto, in greco, il suo nome inizia con la lettera 'gamma' che si pronuncia come la 'g' dura di 'gatto'.
La passione per la letteratura si manifestò già a otto anni, ma la sua giovinezza fu scossa da numerosi lutti e disgrazie. Nel 1925 si trasferì ad Atene per studiare all'Università ma le precarie condizioni economiche non glielo permisero. Fu colpito dalla tubercolosi e passò tre anni in sanatorio. In quel periodo iniziò ad aderire alle idee marxiste e, una volta guarito, entrò nella sezione artistica di un'organizzazione di stampo comunista.
Degli spettacoli lui curò gli allestimenti teatrali e prese parte, qualche volta, anche come attore. Questa sua carriera iniziò nel 1933 e durò per diversi anni, durante i quali continuò a prodigarsi nell'impegno politico e nella poesia. Nel 1934 e nel 1935 pubblicò due raccolte di poesie chiamate, rispettivamente, Trattore e Piramidi, entrambe di contenuto sociale. Fu uno scrittore particolarmente prolifico: si contano almeno 150 raccolte poetiche, oggi raccolte da un'editrice ateniese in 14 volumi, ma si sa che molte altre sono andate distrutte per mano dello stesso Ritsos.


Frasi di Ghiannis Ritsos

Abbiamo un totale di 18 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

Trattienimi.
Vicino a te ho paura
ma pure amo il mio timore.


Leggi le frasi di Ghiannis Ritsos