Frasi di Stellario Panarello

1/129

L'Italia confina col paradosso. E sconfina nell'incredibile.

2/129

Due le promesse che non manterrai: una si chiama sempre l'altra mai.

3/129

Tutto ciò che nella vita ha veramente valore non è in vendita.

4/129

L'uomo viene messo al mondo con una scadenza incerta, privo di packaging, senza libretto d'istruzioni e con nessuna garanzia.

5/129

Se sei stato sempre corrisposto non hai mai conosciuto l'amore.

6/129

Un conoscente ti pensa ogni tanto.
Un amico ti pensa spesso.
Un nemico ti pensa sempre.

7/129

Spesso i risultati che otteniamo sono inversamente proporzionali agli sforzi fatti per raggiungerli.

8/129

Originalità è dire cose vecchie con parole nuove.

9/129

Felicità è saper sopportare l'infelicità.

10/129

Studia sempre per vivere meglio. Senza chiederti se ci sarà un esame finale.

11/129

Insegnare è trasmettere conoscenza. Non inculcarla.

12/129

Meglio un sogno assurdo che nessun sogno.

13/129

L'unica coscienza che andrebbe coltivata è quella dei propri limiti.

14/129

Ascolta i buoni consigli ma segui solo i buoni esempi.

15/129

Ci può essere salute senza felicità. Ma non felicità senza salute.

16/129

Abbiamo tutti occhi simili. E visioni diversissime.

17/129

In Italia di legale per tutti c'è solo l'ora. Ed anche quella, non per tutto l'anno.

18/129

Una volta si sfogliavano le margherite: m'ama... non m'ama...
Adesso si mordicchiano le mele: mela dà... non mela dà...

19/129

Solo i saggi dubitano. Ne sono sicurissimo.

20/129

Guerre di religione?! Se Dio c'è non vuole. E se invece non c'è che diavolo state facendo?

21/129

Matrimonio: uno che si fa in quattro per mantenere la propria metà.

22/129

O la storia è una cattiva maestra. O i suoi alunni troppo asini. O entrambe le cose.

23/129

Il peggiore dei difetti, è credersene immune.

24/129

Non comprare mai nulla il cui prezzo sia il rispetto di te stesso.

25/129

Se alla fine della vita, c'è un esame, dev'essere bonario: non ho mai conosciuto ripetenti.

26/129

Se qualcuno ti dice che la scorciatoia per il paradiso, passa per l'inferno, puoi credergli.

27/129

L'Uomo è il frutto di un attimo di divina follia.

28/129

Anche a Dio, se avesse avuto genitori, avrebbero detto "Non farti pregare!"

29/129

L'Italia ha oltre sessanta milioni di giudici. Qualcuno esercita.

30/129

Il miglior consiglio che possa darti? Sii te stesso.

31/129

La verità è nuda. Non ha soldi per vestirsi.

32/129

La paura è il microscopio dei pericoli.

33/129

Si scrive "critica", si legge "invidia".

34/129

Senza la passione, nessuna ragione giustifica l'amore.

35/129

Diffida di chi non fa che parlare della sua grande sensibilità.

36/129

Il tollerante deve tollerare tutto. Anche l'intolleranza.

37/129

La felicità non invidia la ricchezza.

38/129

È inutile cercare di dimostrare la propria innocenza.
Siamo tutti condannati a morte.

39/129

Se privilegi il profitto, non coltivare il talento: coltiva l'orto.

40/129

Chi giudica tutti gli altri uguali a lui, si vede circondato da cretini.

41/129

La Politica è la ricerca del delicatissimo equilibrio fra l'ingannare troppo e l'ingannare troppo poco.

42/129

La bellezza esteriore è uno specchietto per allodole.

43/129

La giovinezza è una malattia da cui nessuno vorrebbe guarire.

44/129

Puoi fare in modo che nessuno ti capisca.
Ma non che ti capiscano tutti.

45/129

Ritengo pochi degni del mio amore. Nessuno del mio odio.

46/129

Raramente credo che le persone abbiano secondi fini. Raramente indovino.

47/129

Le lotterie sono tasse sulla speranza.

48/129

Se sai fare un miracolo, tirala per le lunghe. Perché, dopo, anche quello sarà acqua passata.

49/129

Chi guarda sempre il sole, sconosce la propria ombra.
Chi guarda sempre Dio, non vede i propri peccati.

50/129

Abbiamo tutti, sempre, paura di morire.
Ma ci comportiamo come se l'Eternità ci appartenesse.


Biografia di Stellario Panarello