Biografia di Michel de Montaigne

Michel de Montaigne
Nazione: Francia    
Michel Eyquem de Montaigne nacque a Bordeaux, Francia il 28 febbraio 1533 e morì a Saint-Michel-de-Montaigne, Francia il 13 settembre 1592. Fu filosofo, politico e scrittore.

Nacque in una ricca famiglia di nobili minori a Chteau de Montaigne, nell'attuale Dordogna. Il padre stabilì un piano di educazione molto organizzato da seguire e gli fu data un'eccellente educazione classica. I suoi tutori e servi furono istruiti a parlare al giovane in latino solo per imparare la lingua.
Fu inviato a studiare presso il prestigioso collegio Collège de Guyenne studiando poi Legge a Tolosa, dopo di che iniziò la sua carriera legale. Fu consigliere di Palazzo di Aides di Périgueux e successivamente venne nominato consigliere del Parlamento a Bordeaux nel 1557. Dal 1561 al 1563, fu cortigiano alla corte di Carlo IX: durante i suoi anni al Parlamento di Bordeaux, incontrò Etienne de la Boétie, con il quale formò un'amicizia duratura. La morte di Boétie lasciò un doloroso vuoto nella: si dice che abbia iniziato a scrivere per far fronte alla sua perdita.
Anche se contro la sua volontà e sotto la pressione della sua famiglia, sposò Francesca de la Cassaigne: ebbero sei figli di cui solo uno sopravvisse all'infanzia. Meglio conosciuto come uno statista che uno scrittore, si dimise dalla vita pubblica nel 1571. Si isolò trascorrendo gran parte del suo tempo nella sua biblioteca dove iniziò a scrivere i suoi saggi leggendari. Morì all'età di 59 anni. In suo onore il ramo umanistico dell'Università di Bordeaux fu chiamato, l'Université Michel de Montaigne Bordeaux 3.


Frasi di Michel de Montaigne

Abbiamo un totale di 5 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

Vera libertà è potere tutto su se stessi.


Leggi le frasi di Michel de Montaigne