Frasi di Giorgio Manganelli



1/7

Il delitto rende ma è difficile.

2/7

La vita è e deve essere un negativo dei sogni.

3/7

Un lettore di professione è in primo luogo chi sa quali libri non leggere.

4/7

In generale, gli scrittori sono convinti segretamente di essere letti da Dio.

5/7

L'uomo vive di pane e pigiama.

6/7

Lo scrittore sceglie in primo luogo di essere inutile.

7/7

Dio non c'è. Puoi cavare le viscere a tua sorella, puoi limare il cranio d'una bambina fino a fare spiccinare il cervello, puoi cuocere il tuo migliore amico, cavare le unghie, i denti, gli occhi, il fegato di tuo padre, puoi giacere - se ci riesci - con tutte le tue consanguinee e nemmeno la scriminatura si muoverà a quel lucido, correttissimo, urbanissimo niente che è Iddio.




Biografia di Giorgio Manganelli