Frasi di Robert Lembke



1/34

Alcuni fidanzamenti finiscono felicemente, altri con il matrimonio.

2/34

L'accordo, di principio, è la più cortese forma di disaccordo.

3/34

L'amore arriva in punta di piedi e se ne va sbattendo la porta.

4/34

Love arrives on tiptoe and bangs the door when it leaves.

5/34

La compassione si ottiene gratis, l'invidia bisogna guadagnarsela.

6/34

Sympathy one receives for nothing, envy must be earned.

7/34

Parsimonia: un modo di spendere soldi senza trarne il più piccolo piacere.

8/34

Thrift: a way to spend money without having the least little bit of pleasure from it.

9/34

Quando ero sotto le artmi, potevi dire a qualcuno di spostare una sedia da una parte all'altra della stanza. Adesso gli devi dire perchè.

10/34

When I first went into the active Army, you could tell someone to move a chair across the room. Now you have to tell them why.

11/34

Quando la figlia si sposa, il padre perde la dote, ma riguadagna il bagno e il telefono.

12/34

Nessun uomo è così occupato da non avere il tempo di raccontare a tutti quanto sia impegnato.

13/34

Meno amici ci servono più ne abbiamo.

14/34

Sono in molti a tirar fuori i soldi dalle tasche del prossimo. Coloro che lo fanno con le mani si chiamano borsaioli.

15/34

I cristiani possono sposare una sola donna. La si chiama monotonia.

16/34

Nessun figlio è tanto inutile da non servire almeno per una detrazione sulla dichiarazione dei redditi.

17/34

La cipolla è una verdura che conosce le uniche genuine lacrime di donna.

18/34

Religione: assicurazione nell'aldiqua contro il fuoco nell'aldilà.

19/34

Molti italiani conducono una vita doppia: fanno niente per due.

20/34

Ci sono persone che non parlano mai male di nessuno, perché parlano solo di sé stesse.

21/34

Un giornalista è un uomo che passa la metà della vita scrivendo su cose di cui non capisce niente, e l'altra metà non scrivendo su cose che conosce benissimo.

22/34

Fin quando il medico ci proibisce qualcosa, tutto va bene. La situazione diventa seria quando improvvisamente ci permette tutto.

23/34

Vi sono molti libri con un errore di stampa: è stato un errore stamparli.

24/34

Non è vero che le mucche danno il latte. Sono i contadini che se lo prendono.

25/34

Critici si chiamano quelle persone che non hanno niente da dire, ma che devono parlare lo stesso.

26/34

Certe ragazze, al cinema, devono spostarsi anche tre volte prima che vengano molestate.

27/34

È vero che molte persone perdono la vita per un incidente; ma è anche vero che la maggior parte della gente deve la propria vita ad un incidente.

28/34

Si dice che un passero in mano è meglio di una colomba sul tetto, ma il passero non è di questo parere.

29/34

Tutti tranne i genitori sanno come si educano i figli.

30/34

La sposa esperta, durante la luna di miele, impara tante cose che già sapeva.

31/34

Si riconosce molto presto l'intelligenza di un interlocutore: i suoi punti di vista rassomigliano ai nostri.

32/34

Durante certi programmi televisivi si invidiano i propri piedi addormentati.

33/34

Gli adulti i loro orsacchiotti li chiamano ideali.

34/34

Libertà di stampa è il diritto di stampare delle bugie senza esservi costretti.




Biografia di Robert Lembke