Biografia di Konrad Lorenz

Konrad Lorenz
Nazione: Austria    
Konrad Zacharias Lorenz nacque a Vienna il 7 novembre 1903 e morì ad Altenberg (quello vicino a Vienna, da non confondersi con Altenberg bei Linz) il 27 febbraio 1989. Fu zoologo ed etologo.

Proveniente da una famiglia di scienziati, crebbe circondato da una passione per la natura e l'osservazione degli animali. Dopo aver studiato medicina all'Università di Vienna, Lorenz si interessò sempre più alla zoologia, dedicando la sua attenzione allo studio del comportamento animale.

Uno dei contributi più significativi di Lorenz all'etologia fu il suo lavoro sull'imprinting, un processo attraverso il quale i giovani animali sviluppano un legame speciale con il primo oggetto che vedono, spesso la madre. Lorenz condusse esperimenti importanti su pulcini di anatre e oche, dimostrando l'importanza dell'imprinting per lo sviluppo del comportamento sociale negli animali.

Nel corso della sua carriera accademica, Lorenz insegnò all'Università di Vienna e ricevette numerose onorificenze per il suo contributo alla scienza, tra cui il Premio Nobel per la Medicina nel 1973, condiviso con Nikolaas Tinbergen e Karl von Frisch, per i loro lavori sull'etologia.

Lorenz fu uno dei pionieri nell'applicare l'osservazione del comportamento degli animali alla comprensione della psicologia umana. Attraverso i suoi studi sull'imprinting e sull'etologia comparata, contribuì significativamente a comprendere le basi biologiche del comportamento.

Lorenz, durante il periodo nazista in Germania, ebbe coinvolgimenti controversi. Fu membro del Partito Nazista, ma la sua carriera subì un colpo quando fu espulso dal Partito dopo aver criticato apertamente la corruzione nell'ambito della ricerca scientifica. Successivamente, si ritenne che avesse rifiutato il nazismo e collaborò con gli Alleati durante la Seconda Guerra Mondiale.

Dopo la guerra, Lorenz riprese la sua carriera accademica e continuò a contribuire alla scienza del comportamento animale. Scrisse numerosi libri e articoli, diventando una figura di riferimento nel campo dell'etologia e della biologia comportamentale. Quello che lo rese famoso fu L'anello di Re Salomone, del 1949, seguito da L'altra faccia dello specchio del 1973.


Frasi di Konrad Lorenz

Abbiamo un totale di 1 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

Come l'origine dell'uomo è passata attraverso la condizione animale, così la chiave della comprensione dell'uomo passa attraverso la conoscenza degli animali.


Leggi le frasi di Konrad Lorenz