Biografia di John Lyly

John Lyly
Nazione: Regno Unito    
John Lyly nacque a Canterbury, Inghilterra nel 1553 o 1554 e morì Londra il 30 novembre 1606. Fu un drammaturgo.

La sua biografia è in gran parte oscura, ma alcune informazioni sulla sua vita sono state ricavate dalle sue opere e da documenti dell'epoca. Studiò a Canterbury e all'Università di Oxford, dove conseguì il grado di Master of Arts nel 1575. Durante gli anni universitari, entrò in contatto con l'ambiente intellettuale e teatrale dell'epoca, influenzato dagli ideali umanisti.

Il suo lavoro più famoso è Euphues: the anatomy of wit (1578) e il suo seguito Euphues and his England (1580). Questi romanzi sono caratterizzati da uno stile letterario elaborato e un linguaggio ricercato, noti come lo stile euphuistico, che ha avuto un impatto significativo sulla prosa elisabettiana e sulla letteratura successiva.

John Lyly è conosciuto anche per le sue commedie, tra cui Campaspe e Sapho and Phao. Queste opere furono scritte per l'intrattenimento alla corte della regina Elisabetta I e furono rappresentate dal gruppo teatrale di corte, i Children of the Chapel.

La sua associazione con la corte reale lo portò a diventare segretario privato di Elisabetta I nel 1585, un incarico che mantenne fino alla sua morte. Nonostante la sua posizione a corte, la sua carriera letteraria declinò dopo gli anni '80 del XVI secolo.

John Lyly morì nel novembre del 1606 e fu sepolto nella chiesa di San Bartolomeo il Grande a Londra. Sebbene la sua fama letteraria non sia rimasta immutata nei secoli, il suo contributo allo sviluppo della prosa e del teatro elisabettiano è riconosciuto come significativo.
La sua commedia Galatea è considerata la fonte principale di ispirazione per Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare.


Frasi di John Lyly

Abbiamo un totale di 1 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

Chi perde l'onestà non ha nient'altro da perdere.


Leggi le frasi di John Lyly