Biografia di Umberto Galimberti

Umberto Galimberti
Nazione: Italia    
Umberto Galimberti è nato a Monza (MB) il 2 maggio 1942. É psicoanalista, filosofo e saggista.

Nato in una umile famiglia di 10 fratelli, frequentò le scuole superiori in seminario grazie all'interessamento di un sacerdote. Si iscrisse poi alla facoltà di Fiilosofia all'Università Statale di Milano con una borsa di studio, ma dovette abbandonarla per mancanza di soldi. Andò quindi a lavorare come operaio in Germania fino a che ebbe il denaro per riprendere gli studi e laurearsi nel 1965. Contemporaneamente, però, grazie ad un'altra borsa di studio, frequentò anche l'Università di Basilea dove venne a contatto con lo psichiatra e filosofo Karl Jaspers che lo avvicinò ai legami fra psicopatologia e filosofia.

Intraprese quindi una carriera di docente prima in un liceo di Monza e successivamente all'Università Ca' Foscari Venezia. Nel 1976 intraprese un percorso di formazione presso il Centro Italiano di Psicologia Analitica diventando membro ordinario dell'International Association for Analytical Psychology.
Nel 1987 divenne collaboratore de Il Sole 24 Ore fino al 1995 quando iniziò a lavorare per La Repubblica.

Nel 1992, con l'aiuto della moglie Tatjana Simonič, pubblicò un Dizionario di Psicologia, ripubblicato da diverse case editrici ed esteso anche negli anni successivi.


Frasi di Umberto Galimberti

Abbiamo un totale di 1 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

Se il bisogno di rassicurare la propria intrinseca insicurezza genera la fedeltà, il bisogno di non annullarsi nell'altro genera il tradimento.


Leggi le frasi di Umberto Galimberti