Biografia di Graham Greene

Graham Greene
Nazione: Regno Unito    
Henry Graham Greene nacque a Berkhamsted, Inghilterra il 2 ottobre 1904 e morì a Corsier-sur-Vevey, Svizzera il 3 aprile 1991. Fu scrittore, drammaturgo, sceneggiatore, critico letterario e agente segreto.

Frequentò una scuola pubblica, di cui suo padre era preside, e in seguito studiò a Oxford. L'infelicità della sua vita domestica e scolastica lo portò a tentare il suicidio attraverso una variante della roulette russa e portò al suo trattamento da uno psicoanalista.
Divenne cattolico nel 1926, la sua fede derivò in parte dalla sua profonda convinzione sul male nel mondo: gran parte della sua vita fino a quel momento era stata un incubo e i suoi romanzi riflettono anche le sue esperienze di vita. è stato onorato dalla regina Elisabetta II, ma non ha mai vinto un premio Nobel nonostante diverse nomination da parte dei colleghi. Il console onorario (1973) lo definisce libro "di intrattenimento", ma è anche una visione profonda del terrorismo e dello stato militare in Argentina; seguono The Man Within (1929), The Heart of the Matter (1948). Molte delle sue opere si concentrano su temi religiosi, e il protagonista è quasi sempre il peccatore, l'emarginato spirituale.

Morì il all'ospedale La Providence di Vevey a 86 anni.


Frasi di Graham Greene

Abbiamo un totale di 8 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

Il ruolo dello scrittore è quello di suscitare nel lettore la simpatia verso quei personaggi che ufficialmente non hanno diritto alla simpatia.


Leggi le frasi di Graham Greene