Biografia di Cary Grant

Cary Grant
Nazione: Regno Unito    
Archibald Alexander Leach nacque a Bristol, Inghilterra il 18 gennaio 1904 e morì a Davenport, Iowa, USA il 29 novembre 1986. Fu un attore.

Se si volesse riassumere all'osso la sua vita si potrebbe dire "Da saltimbanco a icona del cinema". Letteralmente. I suoi genitori erano sarti, ma perse la madre quando era ragazzino. A quindici anni, falsificando la firma del padre, partì con una compagnia di saltimbanchi per un tour delle province inglesi, facendo il funambolo ed esibendosi sul palco nel music-hall, un genere teatrale che vede sul palco attori, ballerini, cantanti e acrobati.

Nel 1920 partì con la compagnia per gli Stati Uniti, esibendosi a Broadway. Il successo lo convinse a rimanere negli USA svolgendo i più disparati lavori per mantenersi. Tornò in Inghilterra dopo tre anni, ma quasi subito ripartì per l'America dove si esibì ballando e cantando fino agli inizi degli anni '30. Poi venne scritturato alla Paramount come factotum. Fu proprio la casa di produzione a imporgli di assumere il nome d'arte di Cary Grant, affidandogli una parte nel film This is the night, dopo la quale ricoprì il ruolo di seduttore in film con attrici del calibro di Mae West e Marlene Dietrich.

Nel 1935, grazie al regista George Cukor, ebbe una parte da protagonista in una commedia intitolata Il diavolo è femmina, al fianco nientepopodimeno che Katharine Hepburn. Da quel momento recitò in moltissimi film, spesso con Katharine Hepburn ma anche con Audrey Hepburn e Marilyn Monroe. Versatile e affascinante, ebbe un grandissimo successo in tante commedie (L'orribile verità, Arsenico e Vecchi Merletti) ma anche in diverse pellicole di Hitchcock tra le quali Notorious con Ingrid Bergman e Caccia al ladro con sua maestà Grace Kelly.

A metà degli anni cinquanta fondò una sua casa di produzione cha realizzò svariati film interpretati da lui e distribuiti poi dalla Universal; tra questi ricordiamo Operazione sottoveste del 1959 (quello del sottomarino rosa, per intenderci. Nel 1977 ne venne poi tratta una serie di telefilm dove il comandante del sommergibile era John Astin, colui che interpretava Gomez nella prima serie di telefilm della famiglia Addams, mentre Jamie Lee Curtis, figlia del Tony Curtis del film originale, interpreta la parte di un tenente).

Cary Grant si ritirò dalle scene nel 1966, senza mai aver vinto un Oscar nonostante le due candidature. Ne ricevette poi uno alla carriera nel 1970. Durante la sua vita si sposò ben cinque volte, oltre ad avere avuto un flirt con Sophia Loren. Venne anche vociferato che fosse bisessuale e che avesse avuto relazioni con uomini, tra i quali l'attore Randolph Scott. Quando aveva 31 anni scoprì che la madre non era morta come gli avevano detto, ma era stata internata in un ospedale psichiatrico. Lui la fece uscire e si occupò di lei fino alla morte. Nonostante tutto, sembra che lei non l'abbia mai amato e questo pesò molto a Gary, se ne ritrova traccia in alcune sue frasi.
Morì per un ictus durante un tour in Iowa, fu cremato senza un funerale e le ceneri affidate alla famiglia che, pare, le abbia sparse in diversi luoghi mai resi noti.


Frasi di Cary Grant

Abbiamo un totale di 1 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

Tutti vogliono essere Cary Grant. Piacerebbe persino a me.


Leggi le frasi di Cary Grant