Biografia di Paolo Crepet

Paolo Crepet
Nazione: Italia    
Paolo Crepet è nato a Torino il 17 settembre 1951. É psichiatra, sociologo e saggista.

Si laureò in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Padova nel 1976 e poi in Sociologia presso l'Università degli Studi di Urbino nel 1980, mentre nel 1985 ottenne la specializzazione in Psichiatria presso la Clinica Psichiatrica dell'Università di Padova.

In seguito lasciò l'Italia e andò in India per tre anni. Al termine di quel periodo tornò in Europa recandosi in Germania, Svizzera e Inghilterra e altre nazioni ancora. Ma i suoi viaggi non si fermarono qui perché ancora più tardi si recò in America, prima a Toronto, poi a Rio de Janeiro e, infine, a Cambridge, Massachusetts, all'Università di Harvard.
Tornò in Italia, a Roma, per collaborare con il dottor Basaglia, fautore della cosiddetta "legge Basaglia", che introdusse l'abolizione degli ospedali psichiatrici.

Scrisse numerosissimi saggi e anche romanzi. Nel 2013 fu presidente della Giuria dei Letterati del Premio Campiello, mentre come scrittore vinse nel 2015 il Premio letterario La Tore Isola d'Elba (vinto anche da Andrea Camilleri) alla carriera. Fra le sue opere ricordiamo Psichiatria senza manicomio, del 1981 e Il caso della donna che smise di mangiare del 2015.


Frasi di Paolo Crepet

Abbiamo un totale di 3 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

I veri viaggiatori non sono persone ricche, ma curiose.
Non sono alla ricerca di comodità, ma di novità, sorprese.


Leggi le frasi di Paolo Crepet