Frasi di Albert Camus



1/11

Non è affatto il caso di ripeterci ogni giorno che siamo mortali: lo constateremo di persona.

2/11

I martiri non fanno le Chiese: ne sono il cemento o l'alibi. Poi vengono i preti e i bigotti.

3/11

Essere diversi non è una cosa né buona né cattiva. Significa semplicemente che sei abbastanza coraggioso da essere te stesso.

4/11

Quello che conta tra amici non è ciò che si dice, ma quello che non occorre dire.

5/11

La bellezza, senza dubbio, non fa le rivoluzioni.

6/11

Non essere amati è una semplice sfortuna; la vera disgrazia è non amare.

7/11

Nel mondo assurdo, il valore di una nozione o di una vita viene misurato in base alla sua infecondità.

8/11

Ad ogni angolo di strada il sentimento dell'assurdità potrebbe colpire un uomo in faccia.

9/11

Siate realisti: chiedete l'impossibile.

10/11

Non c'è destino che non si vinca con il disprezzo.

11/11

Viene sempre il momento in cui bisogna scegliere fra la contemplazione e l'azione. Ciò si chiama diventare uomo.




Biografia di Albert Camus