Biografia di Hal Borland

Hal Borland
Nazione: Stati Uniti d'America    
Harold "Hal" Glen Borland nacque a Sterling, Nebraska, il 14 maggio 1900 e morì a Sharon, Connecticut il 22 febbraio 1978. Fu giornalista, naturalista e scrittore.
All'età di dieci anni la famiglia si trasferì in Colorado e più tardi Hal descrisse questa esperienza nel suo libro High, wide, and lonesome. Mentre studiava all'Università del Colorado si accorse che la sua vera vocazione era quella di scrivere, quindi si spostò a New York dove studiò giornalismo presso la Columbia University.
Cominciò a lavorare al New York Times nel 1937 per poi diventare editorialista nel 1942. Tra i suoi numerosi scritti possiamo citare anche poesie, romanzi (alcuni dei quali western), romanzi biografici e altro ancora. Dalla sua prima moglie, Alice, ebbe tre figli. Si risposò, dopo la morte di questa, con Barbara Ross e acquistò una fattoria di 100 acri nel Connecticut dove visse e lavorò per il resto della sua vita.
Fra le sue opere citiamo: The Seventh Winter, When the legends die e King of Squaw Mountain.


Frasi di Hal Borland

Abbiamo un totale di 11 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

No winter lasts forever; no spring skips its turn.


Leggi le frasi di Hal Borland