Biografia di George Byron

George Byron
Nazione: Regno Unito    
George Gordon Noel Byron, meglio conosciuto come Lord Byron, nacque a Londra il 22 gennaio 1788 e morì a Missolungi, Grecia il 19 aprile 1824. Fu poeta e uomo politico.

Zoppo dalla nascita, ebbe una giovinezza burrascosa.
Nel 1809 occupò il posto che gli spettava presso la Camera dei Lord e, com'era costume all'epoca, intraprese il Grand Tour, una sorta di missione nell'Europa continentale che aveva spesso l'Italia come destinazione. Al suo ritorno pubblicò i primi due canti di Childe Harold's Pilgrimage che ebbe un grandissimo successo. Ne seguirono numerose storie sentimentali, anche con donne sposate, e un matrimonio, poi risoltosi a causa delle sue avventure.

Nel 1816 salpò per l'Europa e si recò in Svizzera. La sua frequentazione di Percy Bysshe Shelley, di Madame de Staël e altri lo portò a comporre il terzo canto di Childe Harold e altre opere. Nello stesso periodo, la moglie di Shelley, Mary, scrisse il suo Frankenstein.

Si spostò poi in Italia, dove rimase per tre anni. A causa dei moti politici si spostò molto e infine partì per la Grecia, nel 1823, convinto dall'amico John Cam Hobhouse ad aderire all'associazione londinese filoellenica a sostegno della guerra d'indipendenza greca contro l'Impero ottomano.
In Grecia morì a causa di febbri reumatiche. il suo cuore fu sepolto a Missolungi ma la salma fu trasportata in Inghilterra, dove il corteo funebre organizzato dall'invidiosa aristocrazia verso il poeta ribelle, vide una fila di 47 carrozze addobbate a lutto, ma vuote.


Frasi di George Byron

Abbiamo un totale di 8 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

Il miglior profeta del futuro è il passato.


Leggi le frasi di George Byron