Frasi di Angelo Scola



1/13

Una società che si va facendo sempre più liquida ha bisogno di qualcosa di solido. La famiglia in Italia è un fattore decisivo di solidità.

2/13

Alle due sfere pubblico-privato vanno sostituite le due dimensioni di individuo-comunità o persona-società.

3/13

L'esperienza umana della fragilità, della sofferenza e del male è sempre attraversata, e non può non esserlo, dalla domanda di salvezza e di redenzione.

4/13

L'uomo/donna è la via attraverso cui ognuno di noi è inoltrato nel mistero della vita.

5/13

Contrariamente alle profezie diffuse fino agli anni Ottanta, che pronosticavano la fine del sacro e la nascita di un mondo puramente mondano, le concezioni etiche e religiose, che poggiano su principi ritenuti irrinunciabili, sono più che mai presenti e attive sulla scena pubblica.

6/13

La soddisfazione piena del desiderio è ritrovare il vero volto dell'altro, soprattutto nel rapporto uomo-donna.

7/13

Di Dio non si può conoscere tutto, ma quel che di Dio si può conoscere lo possono conoscere tutti.

8/13

Il cinema è la lingua franca della nostra società. È un mezzo formidabile per indagare la verità sul mondo.

9/13

Quando la donna e l'uomo sono una di fronte all'altro fanno esperienza di un modo differente di essere persona. E sono chiamati a spostarsi dal proprio baricentro. La differenza sessuale tiene il posto del terzo. Il posto del figlio.

10/13

Al mondo reale io mi rapporto sempre e inevitabilmente secondo quella dinamica, tipicamente umana, che possiamo identificare col termine desiderio.

11/13

Oggi, se si eccettuano taluni tentativi di elaborare un "nuovo ateismo", giudicati dai critici come più stravaganti che oggettivamente pertinenti, siamo di fronte ad una grossa sorpresa: Dio è tornato.

12/13

La possibilità, offerta dal cristianesimo, ma suggerita anche da altre religioni, di valorizzare la polarità costitutiva individuo-società e persona-comunità non può non avere delle ripercussioni positive sulla sfera pubblica e sul rapporto tra Stato e religioni.

13/13

La Chiesa, in modo diretto o indiretto, diventa condizione indispensabile per desiderare Dio, perché Essa è il luogo umano, il popolo che rende possibile la testimonianza come esperienza quotidiana.




Biografia di Angelo Scola