Biografia di Dean Karnazes

Dean Karnazes
Nazione: Stati Uniti d'America    
Dean Karnazes è nato a Inglewood, California il 23 agosto 1962. É un ultramaratoneta.

Nato da genitori di origine greca, cominciò a correre fin dai tempi dell'asilo, prima direttamente da scuola a casa e poi allungando gli itinerari per correre più a lungo. A 11 anni aveva già attraversato il Grand Canyon da un bordo all'altro e scalata la più alta montagna degli Stati Uniti, il Mount Whitney. L'anno successivo andò a trovare i nonni in bicicletta a più di sessanta chilometri di distanza senza dirlo ai genitori.

Alle medie incontrò un insegnante, Jack McTavish, che lo prese sotto la sua ala e lo iniziò alla corsa sulla lunga distanza. Il motto del maestro era: "Go out hard and finish harder" (Parti forte e finisci ancora più forte). Poco tempo dopo il padre di Dean venne trasferito a San Clemente insieme a tutta la famiglia.

Nel 1976, appena iniziate le superiori, Karnazes si unì alla squadra di corsa campestre di Benner Cummings: quell'anno, per una raccolta fondi per bisognosi, lo sponsor della corsa volle donare un dollaro per ogni giro di pista dei partecipanti. Mentre tutti corsero mediamente dai 10 ai 15 giri, Karnazes ne corse ben 105, per l'equivalente di una maratona. Successivamente, per degli screzi col suo insegnante scolastico di atletica, smise di correre per quindici anni.

Quando ne ebbe trenta, sposato e con un lavoro, una sera in cui stava festeggiando il suo compleanno con degli amici in un locale di San Francisco, bevve fino ad ubriacarsi, sentendosi depresso. Uscì dal locale, tornò a casa, si cambiò e in boxer e maglietta comincò a correre di notte fino a raggiungere i 48 chilometri. Successivamente cominciò ad allenarsi, correndo 16 chilometri al giorno, per 6 giorni la settimana, prevalentemente di notte per non impattare su lavoro e famiglia.

Nel 1994 partecipò alla Western States Endurance Run, una corsa di 100 chilometri, arrivando quindicesimo. Nel '95 partecipò alla Badwater Ultramarathon, una delle gare più estreme del mondo che passa per la Valle della Morte, in California, ma non riuscì a portarla a termine. Successivamente ci riprovò più volte, finché non riuscì a vincerla nel 2004. Prima però, nel 2002, partecipò alla prima maratona al Polo Sud, a più di 3000 metri di quota. Nel 2006, oltre a vincere la Vermont Trail 100 Mile Endurance Run, corse 50 maratone, ciascuna in uno stato diverso degli USA, in cinquanta giorni.

Come spesso accade, non mancano i detrattori: c'è chi dice che più che un gran corridore, Karnazes sia molto bravo nel marketing e a pubblicizzare le sue imprese. A noi piace credere che si può essere bravi nel marketing fin che si vuole, ma se non c'è niente da pubblicizzare non si va da nessuna parte. Le imprese da lui compiute sono ufficiali e le vittorie conseguite, pure.
Come disse in un'intervista

Perchè corro? Prova a correre tu per 80 chilometri e troverai tu la risposta.


Frasi di Dean Karnazes

Abbiamo un totale di 3 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

Perchè corro? Prova a correre tu per 80 chilometri e troverai tu la risposta.


Leggi le frasi di Dean Karnazes