Biografia di Alan Dean Foster

Alan Dean Foster
Nazione: Stati Uniti d'America    
Alan Dean Foster è nato a New York il 18 novembre 1946. É uno scrittore.

Cresciuto a Los Angeles, dopo aver conseguito una laurea in Scienze Politiche e un Master in Belle Arti in Cinema presso l'UCLA (1968, 1969), ha trascorso due anni come copywriter per una piccola società di pubblicità e pubbliche relazioni di Studio City, in California. La sua carriera di scrittore è iniziata quando August Derleth acquistò una lunga lettera lovecraftiana di Foster nel 1968 e, con grande sorpresa di Foster, la pubblicò come racconto sulla rivista semestrale di Derleth The Arkham Collector. Seguirono le vendite di narrativa breve ad altre riviste. Il suo primo tentativo di romanzo, The Tar-Aiym Krang, fu acquistato da Betty Ballantine e pubblicato da Ballantine Books nel 1972. È stato aiutato da una serie di suggerimenti del famoso editore di fantascienza John W. Campbell. Da allora, i racconti brevi di Foster a volte umoristici, occasionalmente toccanti, ma sempre divertenti sono apparsi in tutte le principali riviste di fantascienza, nonché in antologie originali e in diversi compendi "Best of the Year". Le sue pubblicazioni comprendono più di 120 libri

. Il lavoro fino ad oggi include escursioni nella narrativa hard di fantascienza, fantasy, horror, poliziesca, western, storica e contemporanea. Ha anche scritto numerosi articoli di saggistica su cinema, scienza e immersioni subacquee, oltre ad aver prodotto le versioni inedite di molti film, tra cui produzioni famose come Star Wars, i primi tre film di Alien, Alien Nation, The Chronicles of Riddick, Star Trek, Terminator: Salvation, e due i film di Transformers. Altri lavori includono sceneggiature per dischi parlanti, radio, giochi per computer, editoriali per il New York Times e la storia del primo film di Star Trek. Il suo romanzo Shadowkeep è stato il primo adattamento in assoluto di un gioco per computer originale. Oltre alla pubblicazione in inglese, il suo lavoro è stato tradotto in più di cinquanta lingue e ha vinto premi in Spagna e Russia. Il suo romanzo Cyber Way ha vinto il Southwest Book Award for Fiction nel 1990, il primo lavoro di fantascienza a farlo. Ha ricevuto il Faust, il premio IAMTW alla carriera.

L'amore di Foster per il lontano e l'esotico lo ha portato a viaggiare molto. Dopo essersi diplomato al college ha vissuto per un'estate con la famiglia di un poliziotto tahitiano e si è accampato nella Polinesia francese. Lui e sua moglie JoAnn Oxley hanno viaggiato in Europa e in tutta l'Asia e il Pacifico, oltre ad esplorare le strade secondarie della Tanzania e del Kenya. Si è accampato nella regione "Green Hell" della giungla peruviana sud-orientale, fotografando formiche dell'esercito e piranha fritto in padella (il suo commento è stato che hanno molte ossa e un sapore molto simile alla trota); ha cavalcato squali balena di quaranta piedi nelle remote acque al largo dell'Australia occidentale ed è stata una delle tre persone sul primo volo aereo commerciale nel Parco nazionale Bungle Bungle dell'Australia settentrionale. Si è calato in corda doppia nella leggendaria grotta di Lechugilla nel New Mexico, ha fatto rafting lungo le rapide della gola di Batoka nello Zambesi, ha guidato da solo in lungo e in largo per la Namibia, ha attraversato le Ande in auto, setacciato le sabbie di siti archeologici inesplorati in Perù, è andato a nuotare con lontre giganti in Brasile, ha visitato la remota Papua Nuova Guinea e la Papua occidentale sia sopra che sotto l'acqua, tuffandosi nelle barriere coralline inesplorate in tutto il Pacifico meridionale e nell'Oceano Indiano.

Il suo filmato sui grandi squali bianchi che si nutrono dell'Australia meridionale è apparso sia sulla televisione americana che sulla BBC. Oltre a viaggiare gli piace ascoltare sia la musica classica che l'heavy metal. Nell'aprile del 2020 ha iniziato a scrivere musica orchestrale e fino ad oggi ha scritto una serie di brevi brani oltre a due sinfonie. Altri passatempi includono l'escursionismo, il body surf e le immersioni subacquee. Nella sua età e classe di peso è un attuale campione mondiale ed eurasiatico di powerlifting (panca piana). Ha studiato karate con Aaron e Chuck Norris prima che Norris decidesse di abbandonare l'insegnamento per recitare
Ha insegnato sceneggiatura, letteratura e storia del cinema all'UCLA e al Los Angeles City College, oltre ad aver tenuto conferenze in università e conferenze in tutto il mondo. Membro a vita dei Science-Fiction Writers of America, ha anche trascorso due anni prestando servizio nella Commissione di pianificazione e zonizzazione della sua città natale di Prescott, in Arizona. La sua corrispondenza e i manoscritti si trovano nella Collezione Speciale della Biblioteca Hayden dell'Arizona State University, Tempe, Arizona.

I Foster risiedono a Prescott in una casa costruita con mattoni recuperati da un hotel/bordello di minatori di fine secolo, insieme a cani, gatti, pesci, diverse centinaia di piante d'appartamento, Javelina (maialini pelosi di media stazza), corridori di strada, aquile, coda rossa falchi, puzzole, coyote, linci rosse e la sedia stregata del nefasto dottor John Dee (noto alchimista e cortigiano di Elisabetta I).
Attualmente è al lavoro su diversi nuovi romanzi e progetti per cinema e televisione.


Frasi di Alan Dean Foster

Abbiamo un totale di 6 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

The thing all writers do best is find ways to avoid writing.


Leggi le frasi di Alan Dean Foster