Biografia di Jane Austen

Jane Austen
Nazione: Regno Unito    
Jane Austen nacque a Steventon, Inghilterra il 16 dicembre 1775 e morì a Winchester, Inghilterra il 18 luglio 1817. Fu una scrittrice.

Fu una degli otto figli di un ecclesiastico e crebbe in una famiglia molto unita. Iniziò a scrivere da adolescente. Nel 1801 la famiglia si trasferì a Bath. Dopo la morte del padre nel 1805, Jane, la sorella Cassandra e la madre si trasferirono più volte, stabilendosi infine a Chawton, vicino a Steventon.
Il fratello, Henry, la aiutò a negoziare con un editore e il suo primo romanzo, Sense and Sensibility, apparve nel 1811. Il suo romanzo successivo, Pride and Prejudice, che descrisse come il suo "figlio prediletto", ricevette recensioni molto favorevoli. Nel 1814 fu pubblicato Mansfield Park e nel 1816 Emma, che fu dedicato al principe reggente, un ammiratore delle sue opere. Tutti i suoi romanzi furono pubblicati inizialmente in forma anonima.

Nel 1816 cominciò a soffrire di salute, probabilmente a causa del morbo di Addison. Si recò a Winchester per farsi curare e lì morì il 18 luglio 1817. Altri due romanzi, Persuasion e Northanger Abbey, furono pubblicati postumi e un ultimo romanzo fu lasciato incompleto.


Frasi di Jane Austen

Abbiamo un totale di 6 frasi.
Le abbiamo suddivise in pagine da 50 frasi ciascuna.
Intanto te ne inseriamo una qui come stuzzichino.

Non sempre chi sorride è felice.
Ci sono lacrime nel cuore che non arrivano agli occhi.


Leggi le frasi di Jane Austen